Navigazione veloce

Circ. 63 – Raccolta differenziata

Il Liceo Colombini ribadisce l’importanza della raccolta differenziata.


                                                                                                       Per gli studenti

                                                                                        Per il personale ATA

                                                                                        Per i signori docenti

 

 

 

Oggetto: Raccolta differenziata

 

 

Si ricorda l’importanza di effettuare in modo corretto, anche nel nostro Istituto, la raccolta differenziata dei rifiuti.

Ogni aula è stata dotata di un contenitore grigio per la raccolta della carta, di uno blù per la raccolta della plastica e delle lattine e di un cestino per i rifiuti indifferenziati. Analoghi contenitori sono stati collocati nei corridoi accanto ai distributori di alimentari.

Nei contenitori grigi possono essere messi oltre ai fogli, anche i contenitori tipo “tetrapak” dei succhi di frutta, non le cannucce, da smaltire nell’indifferenziato. Nel contenitore blù possono essere collocati tutti gli involucri di plastica delle merendine, le bottigliette di plastica e le lattine di alluminiovuote.

 

Prosegue inoltre la raccolta dei tappi di plastica in collaborazione con l’associazione onlus “La Misericordia” di Piacenza.

 

–        In sede si chiede a ciascuna classe di posizionare in aula un piccolo contenitore o una busta di plastica, di dimensioni ridotte, per la suddetta raccolta. I tappi raccolti potranno essere lasciati presso le postazioni del personale ATA o essere messi nei contenitori appositamente allestiti presso la palestra.

–        In succursale sono allestiti appositi contenitori lungo i corridoi e nelle singole aule.

 

La Prof.ssa Pasetti provvederà personalmente a trasportare i tappi raccolti all’associazione onlus “La Misericordia” di Piacenza, che utilizzerà il ricavato della vendita per l’acquisto di attrezzature per l’ assistenza sanitaria e sociale di persone in difficoltà.

 

 

 

 

                                                                 Il Dirigente Scolastico

                                                                 Marica Draghi

 

Piacenza, 21 Ottobre 2014

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Condividi questo post su Facebook

Lascia un commento